Chi sono

Sono nato il 7 giugno 1983 a Roma.
 
“…scriverei anche se non scrivessi davvero, perché scrivo nella testa, annoto sensazioni in forma di parole possibili, fermo nuvole, pensieri, o semplicemente il volto di qualcuno, che è già l’inizio di una storia. Ho scritto molti più racconti e romanzi nella testa, ogni giorno, di quelli finiti su carta. Ho scritto per capire, per ricordare, per vedere le cose da un’altra prospettiva. Ho scritto soprattutto per ricostruire un mondo scomparso, o anche solo una città, una strada, l’angolo di una casa, solo per vedere ancora vivo qualcosa che il tempo aveva sommerso. Ho scritto, quasi sempre, proprio per far rivivere qualcuno, persone del passato, anche del mio, o per un me stesso che avevo lasciato per strada ad aspettare. L’ho ripreso per mano e l’ho accompagnato fino alla gelateria, perché era fermo lì e aveva una tremenda paura dei cani. Gli ho fatto da fratello maggiore. Ho scritto per tante altre ragioni e molte le ho dimenticate. A volte ho scritto per amore, per nostalgia, per seguire una musica, per suonarla con le parole. Ho scritto anche per dimenticare, ma non ci sono riuscito. Ho scritto per iniziare un dialogo con qualcuno, per muovere un’idea, per difendere un’idea, per guarire, e per ammalarmi di nuovo. Ho scritto perché c’era una storia che valeva la pena raccontare, come si fa in treno con uno sconosciuto. Ho scritto per fare delle domande senza avere nemmeno l’inizio di una risposta. Ho scritto per lasciare le domande aperte come porte spalancate. Ho scritto, talvolta, come si prega, e come si chiede a qualcuno di restare”.
(da Vite che sono la tua, 2017)

Qui racconto qualche tappa della mia “formazione“.

 

dfgghhjj

Illustrazione di Marco Sauro

 

 

I miei libri

 

Quello che possiamo imparare in Africa con Dante Carraro, Laterza 2021.
Svegliarsi negli anni Venti,
Mondadori 2020.
Sold outLaterza 2019.
Lontano dagli occhi, Feltrinelli 2019.
Esperimento Marsiglia, EDT 2019.
La classe operaia va in paradiso, drammaturgia per spettacolo teatrale, 2018
Papà Gugol
, Bompiani 2017 – audiolibro.
Vite che sono la tua. 
Il bello dei romanzi in 27 storie
Laterza 2017.
Una storia quasi solo d’amore, Feltrinelli 2016. Traduzioni: Francese, Tedesco.
Tempo senza scelte
Einaudi, 2016.
Istruzioni per non morire in pace, Edizioni di Storia e Letteratura 2015.
La Divina Commedia, La Nuova Frontiera Junior 2015.
Giacomo il signor bambino, Rrose Sélavy Editore 2015.
Viaggio a Roma con Nanni Moretti, Bompiani, 2016 (1° ediz. Lozzi Publishing 2015). Traduzioni: Francese.
Raccontami la notte in cui sono nato, Feltrinelli 2014 (1° ediz. Giulio Perrone Editore 2008) – audiolibro. Traduzioni: Olandese.
Perché non sono ancora. La resurrezione, Effatà Editrice 2014.
La mucca volante, Bompiani 2014 – audiolibro.
Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c’era, Rizzoli 2014.
Ci ha raccontati come nessuno. Fellini visto dagli scrittori, Empirìa 2013.
Piccola storia del corpo, con Alma Gattinoni e Giorgio Marchini, Giulio Perrone Editore 2013 (1° ediz. Edilet 2008).
Mandami tanta vita, Feltrinelli 2013 – audiolibro. Traduzioni: Francese, Albanese, Greco.
La fine di qualcosa. Scrittori italiani tra Novecento e Duemila, Giulio Perrone Editore 2012.
La miracolosa stranezza di essere vivi, Feltrinelli 2012 (eBook). Traduzioni: Inglese.
Dove eravate tutti, Feltrinelli 2011 – audiolibro. Traduzioni: Francese, Greco.
I libri sono figli ribelli. Tappe e segreti dell’avventura editoriale, Giulio Perrone Editore 2011.
Scusi, lei si sente italiano?, con Filippo Maria Battaglia, Laterza 2010.
Dove siamo stati felici. La passione dei libri, Filema Edizioni 2009.
Questa lontananza così vicina, Giulio Perrone Editore 2009.
Raffaele La Capria. Risalire il vento, Liaison Editore 2008.
Queste voci queste stanze, con Elio Pecora, Empirìa 2008.
Ogni viaggio è un romanzo. Libri, partenze, arrivi, Editori Laterza 2007.
Come un’isola. Viaggio con Lalla Romano (1906-2006),
Giulio Perrone Editore 2006.
Ho sognato una stazione. Gli affetti, i valori, le passioni, con Dacia Maraini, Editori Laterza 2005.
Un piccolo grande Novecento, con Antonio Debenedetti, Manni 2005.
Nuovi cieli, nuove carte, Edizioni Empirìa 2004.